La dieta Vigor è una delle diete moderne più innovative oltre ad essere basata su criteri scientifici. Chi l’ha ideata non ha fatto solo la classica affermazione che tutti conoscono cioè : “per dimagrire è necessario mangiare di meno e muoversi di più! “. Spesso non è così semplice perdere peso. Ovviamente dal punto di vista teorico mangiare meno e muoversi di più dovrebbe essere un comportamento. Infatti riducendo le calorie introdotte e consumandone di più di quanto ne assorbiamo con gli alimenti dovremmo dimagrire. Tra teoria e pratica spesso c’è un’enorme differenza infatti a regolare l’accumulo del tessuto adiposo c’è anche la produzione ormonale legata al metabolismo.

MANGIARE MEGLIO E MUOVERSI DI PIU

Agendo sui valori ematici della glicemia possiamo indurre il nostro corpo a comportarsi in un certo modo. Grazie a questo la Vigor è una delle diete moderne più innovative. Per esempio evitando i picchi di insulina. Essa favorisce l’ingresso dei lipidi nelle cellule e la loro trasformazione in grassi. Quindi possiamo evitare la produzione di grassi che si accumulerebbero nel nostro organismo. Inoltre inevitabilmente farebbero innalzare i valori ematici di colesterolo e trigliceridi con conseguente aumento del rischio di arterosclerosi, trombosi , danno epatico ecc. Oltre a questo è sempre consigliabile muoversi di più per bruciare calorie.

LIMITAZIONE DEI CARBOIDRATI E MUOVERSI DI PIU’

Limitare l’introduzione dei carboidrati aiuta a dimagrire. Quindi non solo perchè riducendoli si assorbono meno calorie. Ma anche perchè, in questo modo, selezionando con grande attenzione i cibi che entrano a far parte della nostra dieta, evitiamo gli eccessi di insulina. Infatti questo è alla base delle diete moderne più innovative. Un pasto basato sulla dieta Vigor dovrebbe avere un elevato quantitativo di proteine.In particolare perchè esse hanno un indice glicemico molto basso. Oltre ad un basso contenuto di carboidrati. Quindi i sarebbe utile ridurre patate, zuccheri semplici, pane, pasta ecc. e muoversi di più. Infatti essi hanno un indice glicemico alto oltre ad essere ricchi di calorie.

SOIA, TOFU, SEITAN

La dieta consigliata per chi è un estimatore della dieta Vigor consiste in porzioni di alimenti ad alto contenuto di proteine. Quindi sarebbero carne, pesce, uova, formaggi per chi è onnivoro vegetariano o vegano e vuole seguire un alimentazione salutistica e/o depurativa, la scelta dovrebbe cadere su alimenti altamente proteici. In più di natura vegetale come i legumi e, in particolare sulla soia e sui suoi derivati come tofu e seitan. Quindi in questo caso il contenuto di principi nutritivi di questi alimenti sarebbe fortemente sbilanciato a favore delle proteine. Inoltre a sfavore dei carboidrati così come vogliono i sostenitori della dieta Vigor che sostengono che si utile seguire questa dieta ma anche muoversi di più.

diete moderne più innovative : VIGOR http://www.soia.it

La riduzione dei carboidrati creerà delle modificazioni ormonali che “spingeranno” l’organismo verso il consumo dei grassi come principale fonte energetica. L’aumento dell’introduzione delle proteine aumenterà i fenomeni anabolici. Infatti questa è una caratteristica delle diete moderne più innovative. Quindi con conseguente aumento della sintesi di “massa magra”. Inoltre tutto ciò sarà molto efficiente nel “bruciare” il surplus di zuccheri e grassi in circolo oltre a muoversi di più. Oltre ai fenomeni metabolici non è da trascurare l’aspetto estetico. Infatti il contributo di questo stile alimentare ad aumentare la massa magra produrrà un fisico più tonico e asciutto oltre che più sano.

DIETA VIGOR : + PROTEINE – CARBOIDRATI

La condizione ideale, nella dieta Vigor la si ottiene abbinando i cibi ad alto contenuto proteico e a basso contenuto di carboidrati. Inoltre bisognerebbe unirli con il giusto contorno. Infatti tutti i medici e, in particolare, i nutrizionisti affermano che una dieta completa deve essere molto varia e abbinata al moto quindi sarebbe corretto muoversi di più Infatti l’assorbimento e la metabolizzazione di molti principi nutritivi è sempre legata alla presenza di altri nella dieta.

Per esempio l’assorbimento di alcuni minerali come il ferro è fortemente legato alla presenza di cofattori come alcune vitamine. Quindi il massimo beneficio dalle diete iperproteiche lo si ottiene combinandole a contorni di natura vegetale come frutta, insalata, ortaggi. In più essi sono alimenti ricchi di vitamine (la C in particolare) oltre che di fibre e sali minerali. Perchè una dieta possa essere seguita con costanza nel tempo è inoltre indispensabile (questo lo sanno tutti) che non sia eccessivamente drastica e che sia saporita e ben bilanciata.

La condizione ideale, nella dieta Vigor la si ottiene abbinando i cibi ad alto contenuto proteico e a basso contenuto di carboidrati. Inoltre bisognerebbe unirli con il giusto contorno. Infatti tutti i medici e, in particolare, i nutrizionisti affermano che una dieta completa deve essere molto varia e abbinata al moto quindi sarebbe corretto muoversi di più Infatti l’assorbimento e la metabolizzazione di molti principi nutritivi è sempre legata alla presenza di altri nella dieta.

Per esempio l’assorbimento di alcuni minerali come il ferro è fortemente legato alla presenza di cofattori come alcune vitamine. Quindi il massimo beneficio dalle diete iperproteiche lo si ottiene combinandole a contorni di natura vegetale come frutta, insalata, ortaggi. In più essi sono alimenti ricchi di vitamine (la C in particolare) oltre che di fibre e sali minerali. Perchè una dieta possa essere seguita con costanza nel tempo è inoltre indispensabile (questo lo sanno tutti i migliori dietologi) che non imponga forti sacrifici.

SEGUIRE DELLE REGOLE

E’ logico che è indispensabile molto impegno da parte di chi si prefigge di seguire un regime alimentare controllato. E’ quindi utile scegliere una delle diete moderne più innovative. In più è molto facile abbandonare una dieta monotona priva di sapore. Questa rinuncia a continuare con diete poco allettanti spesso è dovuta alle pressioni del nostro cervello. Infatti esso che si rende conto che stiamo adottando diete sbilanciate e poco salubri. Quindi per non correre il rischio di abbandonare il regime alimentare scelto troppo presto senza aver raggiunto i risultati sperati è importante seguire delle regole oltre a muoversi di più.

1) bilanciare bene gli ingredienti delle pietanze in modo da avere un piatto il più possibile completo,  2) Non trascurare il sapore delle pietanze perche è più facile abbandonare stili alimentari privi di gusto, 3) Cercare di ottenere il massimo del beneficio dalla dieta scelta procurandosi ingredienti no-OGM e possibilmente BIO.

Dopo questa dissertazione teorica sui benefici della dieta Vigor e dopo qualche semplice consiglio sulla sua applicazione voglio offrire ai miei gentili lettori alcune ricette. In più sono  molto benefiche per la salute che ben rientrano nei principi di base della dieta Vigor. Le ricette che descriverò le ho provate personalmente e vi assicuro che sono molto saporite oltre ad apportare indubbi benefici alla salute. Da non dimenticare anche che, nutrendosi sempre o spesso di alimenti proteici di origine vegetale si evita l’uccisione  e la sofferenza di molti animali. Oltre da apportare un grosso beneficio all’ambiente.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                        COTOLETTE DI TOFU CON INSALATA DI FINOCCHI E ARANCE http://www.tofu.it

                                                                                                                                              Questa è una ricetta tipica dell’estremo oriente che ha per base il tofu. Può rientrare nella dieta Vigor che è una delle diete moderne più innovative. Esso è una specie di formaggio di origine vegetale. Cioèderivato dalla cagliatura del “latte di soia” e che è molto diffuso nell’Asia orientale e molto apprezzato da vegetariani e vegani. Le sue notevoli proprietà possono essere amplificate da un abbinamento con vegetali capaci di amplificare le sue proprietà nutritive. Infatti ai grandi benefici di questo derivato della soia si aggiungono le vitamine A e C dell’arancia. Oltreal le fibre del finocchio oltre ad una grande quantità di flavonoidi. Il tofu ha una consistenza variabile a seconda delle modalità di lavorazione del latte di soia e dei tempi di bollitura.  

                            INGREDIENTI :  – 1 PANETTO DI TOFU DA 400gr. ;  – PANURA A BASE DI PANGRATTATO, LIMONE, SALSA DI SOIA, ROSMARINO, AGLIO, SALE ; – OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA     

                                                                                                                                                                                                                                                                                         – INSALATA DI FINOCCHI E ARANCE :

– 500gr. di finocchi. 2 arance , 40gr. di pinoli. 20gr. di uvetta. 10gr. di semi di zucca. 40gr. di olio extravergine di oliva. sale. aceto                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 SPREMETE UN’ARANCIA E METTETE A MOLLO L’UVETTA PER 10 MINUTI NEL SUCCO ;  SBUCCIATE L’ALTRA ARANCIA E TAGLIATELA A CUBETTI ; TOSTATE I PINOLI IN UNA PADELLA ;  FRULLARE OLIO, SALE E ACETO CON UN MIXER AD IMMERSIONE ; TAGLIARE I FINOCCHI ALLA JULIENNE E CONDIRLI CON L’EMULSIONE POI LASCIARLI MARINARE PER 15 MINUTI ; UNIRE PINOLI, UVETTA, SEMI DI ZUCCA, SALE, ACETO E  MESCOLARE ; LASCIAR RIPOSARE IN FRIGORIFERO PER DUE ORE ;  CUOCERE IL TOFU IN PADELLA CON L’OLIO DOPO AVERLO IMPANATO CON LA PANURA. SERVIRLO CALDO CON IL CONTORNO DELL’INSALATA DI FINOCCHI E  ARANCE                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   ******************************* 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                              FRITTELLINE DI SOIA BIO CON CONTORNO DI INSALATA GOURMET

 Quella che vi propongo è un’ ottima ricetta vegana e ovviamente cruelty free. C’è chi dice che la cucina vegana non sia molto saporita e che non sia molto nutriente dal punto di vista proteico. Altri ancora sostengono che essa non sia molto saporita e che quindi non sia adatta ai più golosi. Le “frittelline di soia bio con contorno di insalata gourmet” faranno ricredere gli scettici. Gli amanti delle diete salutistiche e dei cibi biologici potranno facilmente preparare una pietanza bio al 100% acquistando gli ingredienti in negozi specializzati. Questa pietanza è l’ideale anche per i seguaci della dieta Vigor. Essa è una delle deite moderne più innovative oltre ad avere ottimi effetti sulla salute. Infatti possiede un ridottissimo contenuto di carboidrati ed uno elevato di proteine oltre ad un buon contenuto di fibre e vitamine.

La soia bio oltre ad essere sana e no OGM fornirà l’elevato contenuto proteico. Inoltre fà ormai parte delle diete moderne più innovative. In più, insieme al basso contenuto di carboidrati, innescherà le reazioni metaboliche che bruceranno grandi quantità di grassi aumentando la massa magra (muscoli).  Si tratta di una pietanza golosissima con cui si può fare bella figura con gli ospiti o la si può preparare in famiglia. E’ ottima come antipasto caldo, come secondo, come piatto unico o anche come spuntino. La vitamina C presente nell’insalata che consiglio come contorno sarà molto benefica per la salute. Inoltre favorirà l’assorbimento proteico e del ferro contenuto nella soia. Tutti gli ingredienti che elencherò per la preparazione di questa ricetta sono facilmente reperibili in qualsiasi supermercato o negozio BIO. Consiglio di friggere a fiamma bassa, per brevi periodi e usando l’olio extravergine di oliva in modo da non alterare le proprietà nutritive della soia.  

RICETTA

                                                                                                                                            INGREDIENTI : 200gr. DI FARINA DI SOIA  ; -150gr. DI SOIA (FAVE DI SOIA)  ; 450gr. DI ACQUA TIEPIDA ; 1/2 ZUCCHINA ; 1 PEPERONE ; – 1 CIPOLLA ; – 3 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA ; – PREZZEMOLO ; – CURCUMA ; – SALE                                                                                                                                                                                                                                                                       MESCOLARE IN UNA CIOTOLA FARINA DI SOIA (darà un effetto legante alla preparazione), LE FAVE DI SOIA LESSATE E SCHIACCIATE E IL SALE ; MESCOLARE BENE GLI INGREDIENTI VERSANDO PRIMA L’ACQUA E POI L’OLIO A FILO FINO AD OTTENERE UN’IMPASTO DENSO ED OMOGENEO ; QUINDI AGGIUNGERE LA CIPOLLA TRITATA, LA ZUCCHINA E IL PEPERONE TAGLIATI A PEZZETTI MOLTO PICCOLI, QUINDI CORREGGERE LA SALINITA’ ; INFINE CUOCERE LE FRITTELLE IN PADELLA PER 3 O 4 MINUTI OPPURE CUOCERE IN FORNO PRERISCALDATO A 180°C PER 15 MINUTI   

                                                                                                                                                                                                                                                                                          contorno :   INSALATA GOURMET RAFFINATA    

                                                                                                                                            INGREDIENTI :  CUORE DI SCAROLA ; UVA NERA ; OLIVE NERE DENOCCIOLATE ; TOFU ; OLIO                                                                                     TAGLIARE IL TOFU A CUBETTI E MARINARLO CON POCA SALSA DI SOIA E OLIO DI OLIVA  ;  TAGLIARE LE FOGLIE DI SCAROLA ALLA JULIENNE ; TAGLIARE UVA E OLIVE A RONDELLE ; MESCOLARE BENE TUTTI GLI INGREDIENTI E AGGIUNGERE SALE E OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA A PIACERE   

                                                                                                                                            E’ un piatto dal gusto eccezionale il cui sapore viene maggiormente apprezzato se servito caldo. Poi accompagnato da una squisita insalata che ne esalti le proprietà grazie alle vitamine che aumentano l’assorbimento di molti principi nutritivi. Inoltre esso ha un aspetto raffinato che permetterà alla cuoca di fare bella figura con gli ospiti. Oltre a tutto ciò esso si adatta benissimo alle nuove tendenze della cucina salutistica e vegetariana o vegana. In più, al tempo stesso, è cruelty free e rispettoso dell’ambiente. Quindi usando un neologismo questa pietanza con il suo contorno può essere definito un piatto “trendy”                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     *********************************************************** 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 POLPETTONE VEGAN DI SOIA, ZUCCA E ZUCCHINE    

                                                                                                                                              Ora vi parlerò di una ricetta vegana e cruelty- free. Cioè basata interamente su ingredienti vegetali non richiedendo il scrificio di alcun animale per essere preparata. Inoltre c’è la consapevolezza del dolore arrecato agli animali nel processo di allevamento per la produzione di cibo. Quindi questo fatto in modo che i cuochi si applicassero per inventare ricette ricavate da ingredienti 100% di origine vegetale. Comunque molto saporite e prive di sostanze dannose per la salute come colesterolo e trigliceridi. Inoltre è noto che queste due sostanze dannose per l’apparato circolatorio si trovano prevalentemente nei prodotti di origine animale. Infatti si trovano in carne e derivati e latte e derivati. Tra le diete più salutari ricordo la dieta Vigor che ha il pregio di essere una delle diete moderne più innovative.

Quindi è molto salutare preferire ingredienti di origine vegetale. Inoltre avendo cura di scegliere, nelle giuste quantità quelli che comunque posseggono un elevato valore biologico come i legumi e, in particolare, la soia. Essa ha una quantità e varietà di aminoacidi tale da poter sostituire la carne senza avere le caratteristiche negative di essa. Cucinata opportunamente avrà un sapore caratteristico che non si allontanerà molto da quello della carne anzi, la maggior parte delle persone lo considerano anche migliore.

I CIBI VEGANI SONO DIVENTATI TRENDY

Un buon piatto vegano come questo può essere considerato “trendy”. Cioè alla moda in quanto va d’accordo con le nuove tendenze salutiste ed animaliste sempre più diffuse. Oltre a tutto questo bisogna considerare che è una pietanza dall’aspetto elegante e raffinato. Cioè che farebbe ben figurare il cuoco/a in ogni occasione. Quindi sia con chi è attento al sapore dei cibi sia con chi ne apprezzerebbe l’appartenenza alle ricette vegan. Tra di esse cito quelle appartenenti alla dieta Vigor che è una delle diete più innovative. Inoltre possibile preparare questa ricetta utilizzando ingredienti facilmente reperibili in ogni supermercato o negozio per prodotti salutistici. Non dimenticare di praticare un po’ di moto cioè che è utile muoversi di più-

RICETTA

                                                                                                              INGREDIENTI :   – 6 ZUCCHINE MEDIE ; – 5 FETTE DI ZUCCA ; – 1 CIPOLLA BIANCA ; -120gr. DI LATTE DI SOIA ; 1 PANETTO DI TOFU ; – ROSMARINO , PANGRATTATO , SALE                                                      LAVARE LA ZUCCA E TAGLIARLA A CUBETTI E POI LESSATELA ; ROSOLATE LA CIPOLLA TRITATA FINEMENTE CON OLIO E POI SFUMATELA CON BRODO VEGETALE ; TAGLIATE A CUBETTI  LE ZUCCHINE E AGGIUNGETELE A CIPOLLA E ROSOLATE AGGIUINGENDO UN PO’ DI ROSMARINO ; – METTETE TUTTO IN UN MIXER LA ZUCCA INSIEME AL TOFU, SALE E LATTE DI SOIA E FRULLATE ; UNITE IL COMPOSTO A ZUCCHINE, CIPOLLA, SALE E PANGRATTATO E MESCOLATE ; VERSARE IL COMPOSTO IN UNA TEGLIA ANTIADERENTE E CUOCERE A 180°C PER 30 MINUTI  

                                                                                                                                                                                                                                                                                        Il sapore di questo piatto sarà esaltato dall’accompagnamento con un contorno di funghi freschi gardoncelli leggermente rosoalti con olio, aglio e prezzemolo. Per quanto riguarda le sue proprietà nutritive esso avrà la massima resa se unito a verdure fresche ricche di vitamine.

VITAMINA C

In particolare la vitamina C come il caso della lattuga condita con olio extravergine di oliva e aceto balsamico. Questo è un’altro piatto che ben figurerebbe durante una cena raffinata perchè è ha un sapore delicato. In più ben si accorda con le nuove tendenze salutistiche in quanto è molto povero di colesterolo e trigliceridi. Inoltre si accorda con le tendenze naturaliste ed animaliste perchè è 100% cucinato con vegan e cruelty free. Quindi cucinato esclusivamente con prodotti di origine vegetale. Il solito consiglio che voglio dare ai miei lettori è quello di essere molto attenti alla scelta degli ingredienti da acquistare. Cioè per quanto riguarda la preparazione delle pietanze che consiglio.

Io cerco sempre di proporre ricette salutari e rispettose del benessere degli animali. Quindi suggerisco, se è possibile, di procurarsi gli ingredienti per queste ricette in negozi di prodotti biologici affidabili. Cioè alcuni supermercati o negozi BIO di cui si ha la massima fiducia. Ovviamente non è un obbligo ma è solo un suggerimento. I due comandamenti sempre validi per dimagrire saranno sempre : mangiare meglio e muoversi di più.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           dott. Massimiliano Mangafà

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: