La soia è generalmente considerata un alimento alternativo. Quindi utilizzato da chi, per motivi salutistici o ideologici non vuole alimentarsi utilizzando carne o altri prodotti di origine animale. Inoltre il suo elevato contenuto proteico e il suo alto valore biologico ne fanno un valido sostituto della carne. In più la fantasia dei cuochi ha permesso la diffusione di tante ricette saporitissime che hanno la soia come ingrediente base. Quindi la diffusione di questo legume in alimentazione umana è relativamente recente. Ha avuto una larga diffusione a partire dagli anni ’90. Quando la diffusione del morbo della mucca pazza ha vietato l’utilizzo di farine animali. Utilizzate nella preparazione delle razioni per gli animali da reddito (bovini, ovini ecc.).

SOIA E PROTEINE

Infatti è un componente fondamentale della maggior parte dei mangimi zootecnici. Mentre in nutrizione umana è considerata un alimento alternativo. Infatti, altrimenti, i mangimi avrebbero difficoltà a raggiungere un contenuto proteico adeguato. Essa infatti contiene una percentuale proteica del 34% se parliamo del seme di soia o del 44% se parliamo della farina di estrazione di soia. Cioè è ciò che rimane dall’estrazione di olio dal seme e un contenuto energetico che supera le 450 chilocalorie per ogni 100 grammi.     

 

                                                                                                                                              E’ dimostrato che un consumo moderato di soia ha effetti molto positivi per la salute. Però a condizione che essa si derivata da coltivazioni biologiche. Cioè sia BIO e che non appartenga ad una varietà geneticamente modificata cioè che non si OGM. Gli enormi vantaggi che la soia apporta alla salute si riflettono sui notevoli effetti nel migliorare l’aspetto fisico. La soia è sconsigliata solo per donne affette da tumori ma non ha altre controindicazioni.

COLESTEROLO LDL E HDL

Quindi tali effetti sono dimostrati scientificamente e sono cumulativi cioè sono derivati dalla somma di numerosi benefici che si sommano tra loro. Uno e forse il più noto e quello dovuto all’effetto che la soia ha nel ridurre il colesterolo. Infatti i grassi contenuti nei semi di soia favoriscono il calo del colesterolo “cattivo”. Cioè quello definito colesterolo LDL (quello a bassa densità che ha la tendenza a depositarsi sulle pareti delle arterie occludendole. Oltre ad aumentare il rischio di trombosi. Inoltre favoriscono l’aumento di quello definito “colesterolo buono”. Cioè quello definito colesterolo HDL che contribuisce a tenere puliti i vasi sanguigni. 

                                                                                                                                            Una alimentazione ricca di soia avrà grandi benefici per la salute e per la bellezza sia maschile che femminile. I lipidi contenuti nei semi di soia. In particolare, nella lecitina di soia possono essere molto utili per la salute dello strato sottocutaneo che manterrà meglio la sua tonicità. Tutto questo aiuterà a ridurre le rughe e gli altri segni del tempo oltre a conservare una buona elasticità della pelle. Infatti sono note le elevate capacità del latte di soia se utilizzato come struccante.

BENEFICI PER LA CUTE http://www.cute.it

Di solito, dopo una giornata intera in cui la pelle ” è stanca ” cioè ha subito il ” peso ” del trucco per molte ore.  Inoltre ha sopportato il freddo o il caldo dell’aria per non parlare dell’inquinamento che è presente molto spesso nelle città è necessario nutrirla ed idratarla. La sera un trattamento struccante ed idratante è necessario per mantenere la pelle giovane. La soia considerata come un alimento alternativo può essere fondamentale perchè possiamo utilizzare sia come soia come sia come latte di soia. Cioè come idratante e nutriente per la cute. La soia può essere considerata un alimento alternativo ed è utile per controllare i grassi nel sangue. Cioè in modo da evitare un aumento eccessivo di colesterolo e trigliceridi. Una ridotta quantità di grassi saturi nell’alimentazione migliorerà anche la distribuzione del grasso corporeo.     

SOIA E BELLEZZA http://www.soia.it

                                                                                                                                                                                                                                                                                       La bontà dell’ utilizzo della soia come trattamento estetico è dimostrata. Soprattutto dall’efficacia di una delle più note maschere di bellezza che è a base di soia. Quindi ora vi descriverò la ricetta per la sua preparazione. In più consiglio a tutte le donne o anche agli uomini particolarmente attenti al proprio aspetto di applicarla per un’ora almeno una volta alla settimana.

MASCHERA DI BELLEZZA A BASE DI SOIA

In un contenitore mettere un cucchiaino colmo di lecitina di soia ed uno di acqua quindi attendere che l’acqua venga assorbita. A questo punto aggiungere un cucchiaino colmo di aloe vera ed uno di olio di Argan. Infine aggiungere un cucchiaino di argilla bianca e mescolare bene. Quindi applicare per 15 minuti sulla pelle ben detersa una volta alla settimana e poi risciacquare. Inoltre la soia avrà un doppio effetto nel favorire la bellezza della pelle. Ci sarà l’effetto nutriente a cui si sommerà anche l’effetto antiossidante.

Infatti è noto che la vita moderna, specialmente nelle città ,espone la cute ad inquinamento oltre che a radiazioni solari. In particolare entrambi sono una fonte di produzione di radicali liberi. Cioè molecole ossidanti che danneggiano tessuti e DNA favoriscono l’invecchiamento della pelle e aumentano il rischio di tumori cutanei (melanomi). Oltre a danneggiare lo strato rigenerativo del sottocute che permette un continuo ricambio delle cellule epiteliali. La soia contiene numerose sostanze antiossidanti che combatteranno i radicali liberi riducendo la possibilità dell’insorgenza di danni alle cellule dei tessuti. Tutto questo ostacolerà l’invecchiamento della pelle che rimarrà più giovane e più a lungo.                   

                                                                                                                SOIA E ABBRONZATURA http://www.abbronzatura.it

L’effetto nutriente sulla cute e l’effetto protettivo nei confronti dei radicali liberi saranno molto vantaggiosi durante l’estate. Infatti in questo periodo è difficile rinunciare al piacere dell’ abbronzatura. Quindi ci si espone ai rischi determinati dalla produzione di radicali liberi che possono essere molto dannosi come conseguenza all’esposizione ai raggi ultravioletti. La soia papporta numerosi antiossidanti quindi aiuterà la pelle a difendersi dall’azione di queste sostanze nocive. Essa può essere un valido alleato della nostra bellezza se consumata con moderazione. Infatti 50 o 60 grammi due o tre volte alla settimana potrebbero essere sufficienti. Tali benefici sarebbero massimi se scegliessimo la varietà di soia biologica ( BIO ) e non geneticamente modificata ( no OGM ).

La soia contribuirà a migliorare l’aspetto fisico soprattutto se abbinata ad una moderata attività fisica. Infatti la sua ricchezza in proteine e, in particolare , in amminoacidi ramificati favorirà un moderato sviluppo muscolare. Quindi con una produzione di massa oltre a migliorare la tonicità dei muscoli.  Inoltre si dice spesso che la perfezione non esiste in questo mondo ma la soia è forse l’alimento che più si avvicina ad essa. In particolare per proprietà nutritive e benefici per la salute. Quini consiglierei un piatto molto nutriente e salutare. In più può essere considerato un piatto completo ed è un’ottima insalata di lattuga, pomodori e soia. Cioè tagliando in una coppa lattuga e pomodori conditi con olio extravergine di oliva e origano. Quindi sbriciolare al suo interno un hamburger di soia ( vedi ricetta nel blog ).                                                                                                                                                                                                                                                                                  doc. Massimiliano Mangafà

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: